Disposizioni in caso di nevicate o gelo

Pubblicato il

11.11.16

I Municipi di Airolo, Alto Malcantone, Arbedo-Castione, Arogno, Ascona, Astano, Avegno Gordevio, Balerna, Bedano, Bedigliora, Bellinzona, Biasca, Bioggio, Bissone, Blenio, Bodio, Breggia, Brione s/Minusio, Brione Verzasca, Brissago, Brusino Arsizio, Cademario, Cadempino, Cadenazzo, Camorino, Canobbio, Capriasca, Caslano, Castel S. Pietro, Cerentino, Cevio, Chiasso, Claro, Coldrerio, Collina d’Oro, Comano, Cresciano, Croglio, Cureglia, Curio, Dalpe, Faido, Gambarogno, Giornico, Giubiasco, Gnosca, Gordola, Gorduno, Grancia, Gravesano, Iragna, Isone, Lamone, Lavertezzo, Lavizzara, Linescio, Locarno, Lodrino, Lugano, Lumino, Maggia, Magliaso, Manno, Massagno, Melano, Melide, Mendrisio, Mezzovico-Vira, Miglieglia, Minusio, Moleno, Montecarasso, Monteceneri, Morbio Inferiore, Morcote, Muzzano, Neggio, Novazzano, Origlio, Orselina, Osogna, Paradiso, Personico, Ponte Capriasca, Ponte Tresa, Quinto, Riva S. Vitale, Sant’ Antonino, Sant’Antonio, Savosa, Sementina, Serravalle, Sessa, Sonogno, Sorengo, Terre di Pedemonte, Torricella-Taverne, Vacallo, Vallemaggia, Vernate, Vezia, Vico Morcote, Vogorno

 

richiamato l’art. 107 e 192 LOC e tutti gli altri disposti di legge applicabili, hanno emanato degli avvisi in previsione di possibili nevicate o gelate, con l’invito a pubblicarli sul Foglio ufficiale.

 

1. Lo sgombero della neve dai marciapiedi o di eventuali accumuli di neve provocati dal passaggio della calla neve davanti agli accessi delle proprietà private, dev’essere eseguito a cura dei proprietari.

 

2. È vietato depositare sulla pubblica strada o sui marciapiedi la neve proveniente dallo sgombero delle proprietà private e quella accumulata davanti alle stesse.

 

3. Durante le nevicate o anche in caso di minaccia di precipitazioni nevose, è vietato il parcheggio di autoveicoli ai margini della strada o nei posteggi pubblici. Il Comune declina ogni responsabilità per danni provocati agli automezzi dal regolare servizio di sgombero della neve o dalla rimozione forzata degli autoveicoli.

 

4. I proprietari di stabili devono munire i tetti e le pensiline verso le strade e piazze pubbliche, di tegole paraneve o altri accorgimenti atti ad evitare la caduta di neve o lastroni di ghiaccio sulla pubblica via. I proprietari restano responsabili per qualsiasi danno provocato a persone, animali o cose dalla caduta di neve e di ghiaccio, dai tetti e pensiline dei loro stabili.

 

5. È vietato provocare la fuoriuscita di acque sulle strade, marciapiedi, scalini ecc., in genere durante la stagione invernale ed in particolare quando non è escluso il pericolo di gelo.

 

6. Le cinte e i cancelli dovranno essere protetti con mezzi atti a resistere alla pressione della neve causata dai mezzi impiegati per lo sgombero; in caso contrario, il Comune declina ogni responsabilità per eventuali danni.

 

7. Ogni violazione delle citate ordinanze sarà perseguita a norma della legislazione comunale e cantonale in materia.

 

Per ulteriori specifiche si rimanda alle relative ordinanze comunali.

 

 

Ottobre 2016                            I Municipi   

 
 
..

< Indietro

© Comune di Claro – credits
Ultimo aggiornamento della pagina: 17.12.2013
Visualizzazione: RegolareStampa

.. Numeri di emergenza Rubrica indirizzi Contatti Ubicazione Gallerie di immagini Raccolta link Mappa del sito Print view